Maturazione dei primi mirtilli!!

Il primo mirtillo maturoCi siamo, i primi mirtilli stanno maturando! Mancano ormai pochi giorni e finalmente assaggeremo il risultato di tutto il lavoro svolto con tanta passione e dedizione! Quest’anno tra clima e altitudine la maturazione ha davvero tardato. Ad essere proprio sinceri stamattina ho scovato una bacca bella grossa e del colore giusto, l’unica di tutto il campo, e me la sono pappata senza pensarci due volte, che godimento!! Ah!Ah!

irrigazione mirtilliIn questo periodo di fine giugno sono stato impegnato con il sistema di irrigazione perchè, alla fine, mi sono convinto che bagnare tutte quelle piantine una a una e cenare alle undici di sera non era cosa buona e saggia. Del resto è stata una primavera poco piovosa che mi ha costretto a correre ai ripari. Quindi di corsa a capire cosa mi serviva e subito l’ordinazione su internet, la scelta online mi ha permesso di risparmiare non poco e avere comunque materiale di qualità. Il pacco però mi arriva aperto e manca della merce, o meglio doveva essere un bancalino con i tubi e una scatola con vari raccordi, gocciolatori ecc. ma di bancale neanche l’ombra… Chiamo subito la ditta che si confronta con il corriere e in qualche giorno risolvono il disguido, la merce si era persa in una filiale, non chiedetemi come possa succedere di perdere una scatola e soprattutto un bancale!

mirtilli in maturazionePredispongo quindi tutto il sistema di irrigazione con qualche accorgimento particolare, visto che il terreno è in pendenza e la pressione dell’acqua che arriva dalle taniche che si trovano in alto non è dappertutto la stessa. L’acqua la recupero da una sorgente più in basso e ho dovuto quindi ricorrere a una pompa ma quando si prosciugherà dovrò escogitare un sistema per il recupero dell’acqua piovana. Abbiamo anche la possibilità di caricare le taniche direttamente dall’acquedotto ma per il mantenimento del giusto grado di acidità del terreno di cui necessita il mirtillo non è il massimo. Insomma cerco acqua direttamente da Gaia, dal cielo o dal suolo, come se fosse il mio petrolio.

Per non farmi mancare nulla e zappare ancora un po’ ho piantato anche qualche fragola e due piantine di Goji, il frutto della giovinezza, che ormai sta spopolando anche in Italia e lo si comincia a trovare anche nei supermercati oltre che nelle erboristerie. E’ un frutto che ha veramente moltissime proprietà benefiche e di cui magari più avanti ne farò una descrizione dettagliata. Per il momento mi limito a osservarne la crescita con la speranza di assaggiarne qualcuno già quest’anno.

mirtilli ancora verdiGli altri piccoli frutti messi a dimora in primavera (more, lamponi, ribes e uva spina) crescono lentamente e i pochi frutti che maturano non durano il tempo dell’innaffiatura, tanto che la mia dolce metà è ben felice di curarli e con il sorriso stampato sul volto mi dice: vado in zona merenda, ci penso io a bagnarli! Come dirle di no, sono frutti davvero buoni anche questi!
Ma torniamo ai “prediletti” mirtilli. La maturazione è alle porte e ancora devo capire se i volatili che si aggirano se ne ciberanno e in quale quantità. Per ora vedo solo qualche gazza (…ladra…) e pochissimi merli. Forse è il caso di trovare qualche accorgimento prima che sia troppo tardi, vi farò sapere!!

2 commenti:

  1. Sono un illusa se credo di riuscire a far fruttare la mia piantina di mirtillo gigante all’interno di un vaso?? purtroppo non ho la possibilità di un terreno…..

    • marcomariemme

      Assolutamente no! Io ho 3 piantine di mirtillo in vaso sul balcone di casa e stanno benone!! Mischia della torba acida con della terra e sei a posto, ciao!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *